– Da piccoli disegniamo pupazzetti divertenti per capire lo strano mondo degli adulti e prendere le misure del nostro. Siamo stati tutti bambini, è capitato a tutti di disegnare.
– Crescendo, non sempre capiamo il mondo degli adulti di cui pure facciamo parte. E allora, alcuni continuano a disegnare pupazzetti.
– Quando ci chiediamo perché qualcuno è pronto ad uccidere per cose come le frontiere, la fede o i simboli, disegniamo pupazzetti. Quando non capiamo perché alcuni preferiscono credere in un dio che non esiste. Disegniamo pupazzetti.
– Quando non capiamo perché si dovrebbe proibire di disegnare pupazzetti…
– …disegniamo lo stesso pupazzetti. Quando gli hanno detto che era da irresponsabili disegnare pupazzetti. E’ normale.
– Allora, questo strano mondo ha rifiutato di vedere i pupazzetti che disegnavano, ma siccome è uno strano mondo, loro hanno continuato. Fino a che…
– Eppure i pupazzetti sono riapparsi…
– E siamo milioni di pupazzetti per strada.
– Ma fino a quando?

Charlie Hebdo n°1178 14 janvier 2015

Annunci